Ricette di marinare il cinghiale senza vino

Come marinare la carne di cinghiale

Come marinare la carne di cinghiale

Si usa il vino rosso, che grazie agli enzimi che contiene riesce a rompere le fibre che hanno le carni nere, come quella del cinghiale e quindi la rende più morbida e di facile masticazione
Cinghiale in salsa di vino

Cinghiale in salsa di vino

Disponete il cinghiale nel piatto di portata con le verdure rosolate e servite. Preparate una marinata con il vino, le foglie di alloro e le carote, la cipolla e le coste di sedano ben mondate
Cinghiale in salmì con polenta

Cinghiale in salmì con polenta

La cottura sarà completata quando la carne sarà tagliabile con la forchetta senza fare sforzo ed il sugo si sarà ristretto (non far ristringere troppo il sugo, eventualmente riaggiungere acqua se serve)
Marinare carne pesce verdure

Marinare carne pesce verdure

Riveste un ruolo molto importante per la perfetta riuscita della marinata il recipiente in cui effettuare la nostra marinatura, io vi consiglio di non utilizzate mai contenitori in metallo o in plastica perché in contatto con le sostanze acide (aceto, limone, vino) potrebbero sprigionare delle sostanze dannose per i nostri cibi mentre sono caldamente consigliati contenitori molto capienti di pirex, ceramica o vetro
Cinghiale in dolce e forte

Cinghiale in dolce e forte

Pulito e lavato, stava a marinare per almeno una giornata. Il dolce, l'agro e il salato coesistono nella stessa pietanza fin dal Rinascimento, ma si hanno tracce di questa compresenza nella cucina dei Romani e non sono da escludere, per quanto riguarda la Toscana, ascendenze etrusche
Cinghiale stufato

Cinghiale stufato

Mettete il cinghiale a macerare in una ciotola con tutti gli odori e il vino rosso in frigorifero per una notte
Cinghiale in salmì

Cinghiale in salmì

profumi del vino e delle spezie in cui la carne viene messa prima a marinare e. un ottimo bicchiere di vino rosso, possibilmente lo stesso usato per la
Cinghiale alla cacciatora con olive

Cinghiale alla cacciatora con olive

La ricetta che prepareremo oggi è il cinghiale alla cacciatora con olive nere. La preparazione è un pò lunga, ma il gusto ne varrà la pena
Marinare la selvaggina da pelo prima della cottura

Marinare la selvaggina da pelo prima della cottura

cinghiale, lepre, capriolo, viene sottoposta ad una frollatura più o meno prolungata e ad un bagno aromatizzato che ha il compito di correggere o di eliminare il cosiddetto “odore di selvatico” tipico di questo genere di carne
CINGHIALE  IN PADELLA

CINGHIALE IN PADELLA

Lasciate marinare le braciole di cinghiale per 3 ore in 2 bicchieri di vino rosso aromatizzato con 5-6 spicchi d'aglio interi. 4 braciole di cinghiale - fagioli cannellini lessi g 400 - aglio - sedano bianco - farina - vino rosso robusto - olio extravergine d'oliva - sale -
Cinghiale alle mele

Cinghiale alle mele

Ricordate mettete sempre a marinare la sera prima la polpa di cinghiale in vino bianco e spezie varie, in questo caso ginepro, aglio
Cinghiale in salmì

Cinghiale in salmì

Aggiungete allora il cinghiale ridotto a dadini e una volta ben dorato anche lui, aggiungete il vino rosso fino a coprire la carne
Stufato di cinghiale e funghi

Stufato di cinghiale e funghi

Io che gioco in casa, visto che cinghiale e funghi provengono dalla Serre Calabre, propendo comunque per le nostre fileje
Paccheri al Cinghiale.

Paccheri al Cinghiale.

pepe a granuli,alloro, pochissimo rosmarino, cipolla, carota, sedano e coprire il tutto con il vino bianco o rosso
Pappardelle al rosmarino con sugo di cinghiale

Pappardelle al rosmarino con sugo di cinghiale

Unite la carne e fatela rosolare bene e fate sfumare con il ìvino. Preparate in una pentola un soffritto con la restante cipolla, e unite ha questo la carota e il sedano lavati dalla marinatura e ridotti a piccoli pezzetti